L’annuncio ufficiale ieri : lascerà il Movimento.Da lui nessuna dichiarazione,per ora risulta irreperibile

David Borrelli europarlamentare del   Movimento 5 Stelle e uno dei tre soci dell’associazione Rousseau, insieme a Davide Casaleggio e Max Bugani ,lascia il Movimento .

“Questa mattina l’eurodeputato David Borrelli ha ufficializzato il suo ingresso nel gruppo dei non iscritti. Borrelli ha comunicato alla delegazione italiana del Movimento 5 Stelle che la sua e’ stata una scelta sofferta ma obbligata da motivi di salute. Prendiamo atto che Borrelli non fa piu’ parte del Movimento 5 Stelle”. Così scriveva ieri mattina in una nota Laura Agea, capo delegazione M5S al Parlamento .

Uomo macchina della Casaleggio, ufficiale di collegamento con il mondo delle imprese, primo eletto del Movimento in un consiglio comunale, co-presidente a Strasburgo, “guerriero”, scrisse Beppe Grillo sul blog ringraziandolo “per tutto quello che hai fatto, fai e farai per il bene del M5S”. Della varietà di definizioni che negli ultimi dieci anni hanno accompagnato il nome di David Borrelli, va ricordata quella che di lui diede Paola De Pin, ex senatrice M5S, trevigiana come lui. “Stalker”, lo chiamò. Perché a Borrelli quelli che “restituivano poco” non sono mai piaciuti.

E non perdeva tempo in cerimonie per comunicarlo a chi di dovere.Chissà cosa pensa di quello che sta accadendo ora, con dieci eletti accusati di fare la cresta sui rendiconti. Impossibile saperlo: da ieri Borrelli è irreperibile. In tanti hanno provato a cercarlo dopo aver saputo, all’ improvviso, che ha deciso di lasciare il gruppo a cui aderisce il Movimento e sedere tra i non iscritti dell’ Europarlamento.

La motivazione ufficiale parla di “ragioni di salute”. Difficile però che possano essere superate con un semplice passaggio di gruppo. Le ipotesi si sprecano.

Marco Travaglio un fiume in piena,lo demolisce in diretta “prima di fare la morale agli altri…”

Lettera alla Iena smemorata Filippo Roma