Vergognoso ! Cosa nasconde colui che oggi manifesta e minaccia il Governo ?!

Il grande moralista, colui che porta in piazza 3 mila imprenditori  (?) ,colui che minaccia manifestazioni contro il Governo,colui che stava zitto e non manifestava mentre il governo precedente permetteva le delocalizzazioni, il Made in Italy spariva, aziende che chiudevano per non parlare di piccoli artigiani e commercianti, dov’era allora Boccia?

Ad onor di cronaca e giusto perchè alcuni dicono che noi italiani abbiamo la memoria corta, riportiamo un articolo del 2017 che ci fa conoscere meglio il presidente di confindustria. “Ma sì, facciamoli pure «nomi e cognomi» di chi non ha restituito i prestiti alle banche, mettendole in difficoltà, come chiedeva  il presidente dell’Abi Antonio Patuelli. Tra i grandi debitori di Monte Paschi di Siena ci sono anche le coop rosse. In particolare, la loro finanziaria Holmo (190 milioni tra Mps e Carige) e Coop Centro Italia (78 milioni) che però è anche titolare di azioni della banca senese che le sono costate perdite sanguinose.”

“Sempre per Mps, non vanno dimenticati i nomi di Vincenzo Boccia. presidente di Confindustria. che deve alla banca 73 milioni. e di A. F., attuale presidente di Mps, che ha rilevato i cantieri di Varazze e di Pisa gravati da un enorme debito con 1’istituto senese del quale F. detiene l’1.8%. In Veneto, il caso emblematico di G. S., industriale  dell’abbigliamento.”

“Vincenzo Boccia. Il nuovo presidente della Confindustria, issato sulla poltrona da Emma Marcegaglia (grande debitore di Monte Paschi) e legatissimo ad Antonella Mansi (ex presidente della Fondazione Mps), per anni ha curato proprio i rapporti dei piccoli industriali con gli istituti di credito. Insomma, ne capisce.”

“Ma sul calvario Mps, Boccia balbetta vaghi auspici oppure tace. E c’è da capirlo, perché la sua azienda, la Arti grafiche Boccia, deve alla banca senese 7,3 milioni su 23,8 di esposizione totale con il sistema (il fatturato 2015 ha sfiorato i 40 milioni).” FONTE

Minacciata la Iena Filippo Roma

Approvato ! Il Governo taglia il contributo