Conte zittisce un’altra volta tutti quanti !

Opposizioni e stampa,tutti  muti. Ancora una volta il Premier Giuseppe Conte dà una bella lezione a tutti e risolve il problema. Mai avuta tanta fiducia in un Premier come questa volta. Il Governo ha preso in mano la situazione  e ha trovato la soluzione. Sono state trovate le coperture per evitare il raddoppio dell’Ires dal 12 al 24% sulle attività del terzo settore introdotto in manovra. E per concretizzare la promessa subito dopo Natale dal premier Giuseppe Conte e dai due vicepremier si interverrà “nel primo decreto utile”.

Poco dopo i relatori al dl Semplificazioni hanno fatto sapere che è stato depositato un emendamento della maggioranza sulla questione. L’ufficio di presidenza ha però deciso di rinviare i lavori sul provvedimento a martedì prossimo 15 gennaio, il giorno in cui il testo sarebbe dovuto arrivare già in Aula.

Claudia Fiaschi, portavoce nazionale del Forum terzo settore, si è detta soddisfatta perché “il premier ha riconfermato il ruolo del Terzo settore nel nostro Paese” e “c’è stata un’ampia condivisione sul tema della nostra agenda sociale”. Quanto all’Ires, “c’è un impegno del governo a trovare nei prossimi giorni una soluzione che soddisfi tutte le questioni che noi abbiamo sottolineato, quindi il ripristino e la retroattività della misura. Ora attendiamo che nei prossimi giorni ci siano le soluzioni concrete alle questioni che abbiamo discusso”. FONTE

Lo avevano promesso da subito il Premier Conte e il vicepremier Luigi Di Maio che sarebbero intervenuti nel primo decreto utile e così è stato,sul dl Semplificazioni si penserà anche al Terzo Settore.

Conte immediatamente aveva chiesto un incontro con i rappresentanti del Terzo Settore. Le opposizioni complice la stampa hanno alzato un polverone infinito praticamente per niente,come al solito strumentalizzano qualsiasi cosa. Ma tempo al tempo e vengono puntualmente sbugiardati. Anche questa volta Il Movimento 5 Stelle ha mantenuto le promesse.

Clamorosa rottura nel centrodestra

Luigi Di Maio ha mantenuto la parola !!! “Ce l’abbiamo fatta”!