Show in diretta ,Paragone come una furia mai vista ! Non avevano ancora osato tanto!

A Piazza Pulita, un pensionato d’oro che prende più di 5.000 euro al mese,non riportiamo il nome,ormai famosissimo in quanto è uno dei più agguerriti “privilegiati” ospite in quasi tutti i salotti televisivi , questo signore  ha avuto il coraggio di attaccare il taglio dei privilegi voluto dal MoVimento 5 Stelle, indossando un gilet giallo. Si avete letto bene. Gianluigi Paragone del M5S ospite anche lui a Piazza Pulita, non si è risparmiato e gliene canta quattro.

Formigli  chiede:”secondo me,molte persone si chiedono,lei il gilet giallo,quanto prende di pensione? ” Il pensionato d’oro :” io prendo 5.300 € e rotti al mese netti “….Paragone :” e si mette il gilet giallo ,capito!  Il pensionato d’oro:” io indosso il gilet giallo,caro dottor Paragone,perchè io ho versato nell’arco della mia carriera 2 milioni di euri ,glielo dico al plurale,ha capito?”

Paragone:” lei mi può dire quello che gli pare, ma con il gilet giallo fa ridere! Lei offende la gente che muore di fame. Lei con quel gilet giallo sta facendo la peggiore delle sceneggiate,glielo dico con il massimo dell’affetto.Voi dovete ringraziare il Governo se il casino che c’è in Francia non c’è tale e quale in Italia. Ma state attenti a provocare i disperati perchè ad un certo punto la pazienza della gente per bene che sta soffrendo finirà!” Si tolga il gilet giallo !”

Il pensionato d’oro:” No non me lo tolgo”. Paragone:” lei in piazza non ci andrà mai e sa perchè, perchè ha il “culo” bello riparato. Lei in piazza non ci andrà mai! Ecco perchè se lo deve togliere quel gilet giallo! Voi state scherzando con il fuoco ! ( Anche perchè,a chi ha versato tutti i contributi,le pensioni non vengono toccate,forse il signore non ha versato tutti i contributi ?! )

Luigi Di Maio scrive a tal proposito :” In Francia i gilet gialli protestano per chiedere più soldi PER i cittadini.Negli studi televisivi italiani, invece, li indossano i pensionati d’oro per chiedere più soldi AI cittadini. Si vergognino, tacciano e abbiano rispetto per chi scende in piazza perché non ce la fa più!”

 

Ecco i primi nomi,di chi ha distrutto la Carige

“Siamo tutti terroni”