“Merci à Monsieur le Ministre…..” direttamente dalla Francia per Luigi Di Maio

“Merci à Monsieur le Ministre Luigi Di Maio de s’être déplacé jusqu’à Montargis pour nous rencontrer en toute simplicité !Sans escorte …..sans protocole…...a coût réduit pour le Peuple Italien.
Un véritable représentant du peuple !Un véritable pied de nez à Macron !
Incapable de faire une reunion dans son pays sans une escorte de 1500 fonctionnaires !”……..
Christophe Chalençon leader dei gilet gialli nel suo post su fb datato il 5 febbraio scorso.

Traduzione : Grazie al signor Ministro Luigi Di Maio per essersi spostato fino a montargis per incontrarci in tutta semplicità!Senza scorta….. senza protocollo…… a costo ridotto per il popolo italiano.Un vero rappresentante del popolo!Un vero piede di naso a macron!Incapace di fare una reunion nel suo paese senza una scorta di 1500 funzionari!

Capito, amici? Monsieur Chalençon ringrazia il nostro ministro Luigi Di Maio per essersi spostato fino a Montargis in modo molto semplice, “senza scorta…senza protocollo… a costo ridotto per il Popolo Italiano”.

Monsieur Chalençon definisce il nostro vicepremier Luigi Di Maio “un vero rappresentante del popolo!”
Ed evidenzia la nettissima differenza con Macron, “incapace di fare una riunione nel suo paese senza una scorta di 1500 funzionari!” Dopo le numerose polemiche scritte da alcuni quotidiani nazionali, i quali riportavano “come un flop” il viaggio di Luigi Di Maio,Alessandro Di Battista e altri eurodeputati del Movimento 5 Stelle, in Francia.

Secondo i nostri leoni da tastiera (alcuni giornalisti altro non sono che leoni da tastiera) i gilet gialli ci hanno snobbato,non avrebbero accettato la nostra alleanza. Smentiti direttamente da Chalençon in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. Visto che strumentalizzano tutto,specifichiamo che il Movimento 5 Stelle è per le manifestazioni pacifiche.

Annunziata e Feltri sbugiardati ! Luigi Di Maio la vince

Formigli chieda scusa agli italiani e si dimetta !