Condannato al Senato, ma la stampa preferisce parlare della Appendino!!!

Avete per caso sentito parlare in tv o sui giornali di Chiara Appendino in questi giorni ? Un clamore infinito perchè il capo gabinetto di Torino, Paolo Giordana ha chiesto di far togliere una multa da € 90  ad un suo amico. Oltretutto è bene ricordare alla cronaca che il capo gabinetto non lavora già più nel comune di Torino.

La cosa clamorosa è che, della notizia che il capogruppo di Forza Italia al Senato ed ex ministro delle telecomunicazioni,Paolo Romani sia stato condannato in via definitiva dalla cassazione per peculato di € 12,800 di bollette telefoniche,nessuno ne ha parlato,soltanto un piccolo trafiletto su un giornale.

Ricordiamo che Paolo Romani è stato condannato per peculato in seguito a una denuncia del “Giornale di Monza”, il quale sosteneva che dal cellulare di servizio di Romani ( fornito dal comune di Monza dove allora era assessore all’urbanistica ) non rispondeva lui ma la figlia, particolare emerso nel corso di un’ inchiesta giornalistica sulle bollette esorbitanti dei telefonini di servizio del personale del comune, in particolare Polo Romani aveva le bollette molto alte, ma il cellulare lo utilizzava la figlia.

Certamente fa più notizia il caso del capo gabinetto del sindaco di Torino, Chiara Appendino, vuoi mettere screditare il Movimento, che parlare di un capogruppo di Forza Italia  al Senato ed ex ministro!

Sarebbe il caso di dire che i vecchi politici sono tutti uguali, ognuno guarda i propri interessi e a quelli dei cittadini non ci pensano minimamente. L’unica forza politica che sta dimostrando di essere diversa è il Movimento 5 Stelle!

Colpiscono ancora, ma non finisce qui!

A una settimana dal voto,lo hanno ammesso!!!!