Gravissimi insulti e offese a Luigi Di Maio in diretta tv, con la complicità del conduttore

 

 

“Non è l’Arena di Massimo Giletti riparte in quarta, con uno scatenatissimo ( e ineducato, aggiungiamo noi ) Vittorio Sgarbi in studio. Nel mirino del critico d’arte nonché candidato alle prossime elezioni politiche c’è uno dei suoi bersagli preferiti, Luigi Di Maio. Al grillino, Sgarbi, riserva parole infuocate. Dopo aver premesso che “il vero politico disonesto è quello incapace” . “Se non hai qualità, tu vicepresidente della Camera che ti chiami…come si chiama quel balordo piccolino li…..Di Maio…non meriti 16mila euro al mese perché non conti un cazzo, non vali un cazzo, sei un coglione”.

Come si scalda lo SgarbATO  quando si tratta di soldi, se li tiene stretti i sui stipendi d’oro e come li difende! Tu avrai anche qualità di critico d’arte caro SgarbATO, allora fai il tuo lavoro e togliti dalla politica, perchè non rappresenti nessuno ! Presuntuoso,ineducato,arrogante !

Di Maio alla suo giovane età, è un ragazzo molto preparato che potrebbe insegnare anche a te.Prendi esempio piuttosto e tagliati lo stipendione,rinuncia ai vitalizi!!! Gli italiani dovrebbero davvero indignarsi tutti e mandarvi a casa uno per uno e farvi vivere come voi avete ridotto gran parte degli italiani . E ridare la libertà alla stampa italiana ! Rivoluzioniamo il parlamento,VOTIAMOLI TUTTI A CASA E SI TROVASSERO UN LAVORO,PARASSITI DELLA POLITICA CHE NON SIETE ALTRO!!!!!!

Scoop avuto dal Ministro…… in molti già lo sospettavano

Denuncia shock di Marco Travaglio ………….”hai visto miss….ce l’ha fatta,è riuscita a candidare…..”