Grazie Travaglio,hai rappresentato benissimo il popolo italiano onesto !

Durante la trasmissione “Ballarò” si è svolto un confronto tra il giornalista Marco Travaglio e il senatore Denis Verdini. Anche in questo caso, Travaglio è stato grandioso gliene ha cantate quattro.

Queste le sue parole:” Lei è un parlamentare della Repubblica italiana,lei ha riformato la costituzione repubblicana,ha dato il suo voto,direi decisivo,alla riforma costituzionale,è un parlamentare da un bel po di anni, è un leder di partito.

Allora, io mi domando,com’è possibile e in quale Paese succederebbe che una persona che ha un processo per bancarotta fraudolenta, un processo per bancarotta preferenziale, uno per corruzione, uno per truffa aggravata allo Stato, uno per finanziamento illecito e un altro ancora per corruzione e due indagini aperte, come può stare in parlamento e non trovarsi in imbarazzo di fronte all’articolo 54 della Costituzione che dice, che i pubblici ufficiali devono esercitare le pubbliche funzioni con DISCIPLINA E ONORE!”

Continua così Travaglio:” ma lei comprerebbe un’auto usata da uno con quel curriculum?” Verdini chiaramente in difficoltà e in modo arrogante risponde ” da lei no”. Ma cosa possono dire se non che si appellano al 3 grado di sentenza e fino ad allora sono tutti innocenti !? Nel frattempo gli anni passano,loro continuano a fare i loro comodi e sperano anche nella prescrizione!

Incalza Travaglio:” con un uomo che ha tutti questi reati,ti ci metteresti in affari? Io assolutamente no! Magari con uno senza processi che mi fiderei di più. Io credo di parlare per gran parte delle persone che ci ascoltano”.

Rendiamoci conto che quest’uomo dovrebbe rappresentare il popolo italiano al governo! Soltanto in Italia permettiamo ad un plurindagato di sedere in parlamento. E’ una vergogna!!! Mandiamoli a casa e senza privilegi!

Sarebbe il caso di dire: da che pulpito arriva la predica!

Il Governo convoca la Raggi per……